RRDL Symbol Code

Applicazioni iOS e Android con React Native

Oggigiorno sempre più aziende e imprenditori decidono di voler sviluppare un’applicazione mobile da associare al proprio sito web o per iniziare un nuovo business. Per garantire un lancio di successo e incoraggiare l’adozione da parte degli utenti, c’è bisogno di un’attenta pianificazione della strategia tecnologica da utilizzare. Per sviluppare l’app, le prime cose da fare sono: considerare l’esperienza utente (UX), l’interfaccia utente (UI) e tutte le funzionalità desiderate dal cliente. Se l’app sarà nativa o ibrida (o multipiattaforma) sarà determinante. La piattaforma e il linguaggio di programmazione scelti per sviluppare l’app, sono importanti per rendere il prodotto intuitivo e facile da utilizzare.

Cos'è React Native?

Con React Native si sviluppa un’app mobile vera e propria. Non si crea una “web app mobile”, una “HTML5 all” o una “app ibrida”.
React Native utilizza per l’interfaccia grafica gli stessi componenti di un’app nativa. Questi componenti vengono gestiti utilizzando Javascript e React.

Perché scegliere React Native nel processo di sviluppo di un'app per il tuo business?

  1. Riduzione dei costi di sviluppo
    Lo sviluppo di un’app ibrida è molto più rapido, e di conseguenza più economico rispetto allo sviluppo di una qualsiasi app nativa. Nell’era digitale il “time to market” è diventato più importante che mai e la riduzione dei costi gioca un ruolo fondamentale per costruire e immettere i prodotti sul mercato in pochissimo tempo. React Native dispone di un set di plugin e librerie che permettono agli sviluppatori di accelerare il processo di sviluppo e riuscire così ad avere l’app sui vari store in tempi più brevi, risparmiando tempo e costi.
  2. UI / UX migliorate
    Una buona esperienza utente nell’utilizzo di un’app mobile è uno dei motivi principali della sua popolarità.
    Nello sviluppo di un’app ibrida bisogna tener conto che gli utenti hanno acquisito differenti abitudini a seconda della piattaforma che utilizzano (iOS, Android) e si aspettano un’esperienza coerente nell’utilizzo di differenti applicazioni.

    L’app deve rispondere immediatamente, senza “glitch” durante la navigazione, riducendo al massimo i problemi legati a connessioni lente e adattarsi immediatamente alle diverse configurazioni dello schermo del dispositivo.
    React Native grazie ad una UI strutturata da componenti nativi può adattarsi a queste necessità, caricando rapidamente grafica e contenuti. Questo permette di creare layout freschi e innovativi mantenendo un’esperienza utente fluida e coerente.

  3. Facilità di integrazione
    Le app sviluppate con React Native, come le app native, utilizzano un sistema grazie al quale è possibile accedere ed integrare “perfettamente” le funzionalità native del dispositivo come fotocamera, messaggistica, GPS ecc, all’interno della propria applicazione.
    Lo stesso vale per applicazioni di terze parti (Es: login tramite Facebook, Instagram, Google ecc …).
  4. Supporto offline
    React Native può sfruttare le API del dispositivo per salvare dati offline che potrebbero essere usati per aiutare a caricare più rapidamente l’applicazione. Memorizzare le informazioni consente agli utenti di navigare l’app anche in presenza di scarsa o mancata connettività.
    Poiché la maggior parte degli utenti desidera ridurre il consumo di dati mobile e avere un accesso ininterrotto ai dati, l’applicazione può essere progettata in modo tale da fornire accessibilità offline senza diminuire la qualità dell’esperienza utente.
  5. Manutenzione semplificata
    A differenza di un’applicazione Web, un’app sviluppata con React Native può essere progettata per utilizzare tutte le funzionalità disponibili nel dispositivo mobile.
    Potrebbe sembrare strano, ma la manutenzione di un’app nativa è più complessa rispetto a quella di un’app React Native perché la gestione della compatibilità con tutti i dispositivi è garantita proprio dal framework. Inoltre lo sviluppo è multipiattaforma, mentre le app native devono essere sviluppate in parallelo per tutte le piattaforme. Questo livello di flessibilità facilita ulteriormente le esigenze di scalabilità di un’impresa garantendo una manutenzione rapida e puntuale.
  6. Velocità
    La tecnologia e il framework utilizzati nello sviluppo di app React Native, permettono di creare applicazioni mobile che non hanno nulla da invidiare, in termini di velocità e responsività, alle applicazioni native.
    Il linguaggio Javascript per la navigazione e la manipolazione dei dati e i componenti grafici nativi, rendono le app rapide nella fruizione dei contenuti e garantiscono fluidità nella navigazione oltre alla possibilità di inserire animazioni senza gravare sulle prestazioni.
  7. Disponibilità
    È possibile “buildare” un’app React Native per diverse piattaforme e “deployarla” sui diversi store, come App Store per iOS e Google Play Store per Android. Grazie a questa caratteristica tipica di React Native un’azienda ha la possibilità di raggiungere più facilmente un’ampia fascia di pubblico diminuendo i costi di sviluppo.

Se non sei ancora convinto ecco 3 motivazioni che non ti faranno pentire di aver scelto React Native per sviluppare la tua app:

1. I grandi marchi utilizzano React Native per sviluppare le proprie app perché hanno trovato nel framework i seguenti vantaggi

#Produttività
  • Il 95% del codice è condiviso tra Android e iOS.
  • Il team di sviluppo può essere uno e non c’è bisogno di condividere informazioni per lo sviluppo parallelo su più piattaforme.
#Condivisione del codice
  • Il codice frontend è condiviso tra Android e iOS
  • La logica di business dell’app può essere condivisa con altre logiche aziendali come ad esempio un’applicazione web.
#Approvazione dell’App Store
  • Non è indispensabile pubblicare la tua app su uno store. E’ possibile ospitare il bundle su un proprio server e rilasciare aggiornamenti over-the-air.
#Time-to-market
  • Molto veloce
#Prestazioni
  • React Native offre prestazioni molto simili a quelle di un’app nativa.
#Animazioni
  • React Native permette di creare animazioni estremamente fluide poiché il codice viene convertito in grafica nativa prima del rendering.
#UX
  • Anche se il codice frontend è condiviso tra Android e iOS, è possibile realizzare facilmente un’interfaccia custom per una specifica piattaforma.

2. Il codice sviluppato è scritto nel linguaggio di programmazione più popolare del momento: Javascript

React Native è scritto in Javascript. Per il sesto anno consecutivo, Javascript è il linguaggio di programmazione più comunemente utilizzato nel mondo, secondo Stack Overflow Developer Survey 2018 (78,334 persone hanno risposto).

3. È la piattaforma più popolare per lo sviluppo di applicazione mobile cross-platform

L’esperienza dello sviluppatore è fantastica. Gli sviluppatori React Native ottengono un feedback significativamente più rapido durante lo sviluppo rispetto agli approcci tradizionali perché non hanno bisogno di riavviare il loro packager per vedere ogni piccolo cambiamento.

Conclusione

Un'app mobile è uno strumento indispensabile per un'azienda, per penetrare rapidamente nel mercato e rimanere competitiva. Scegliere un’app sviluppata con React Native è una soluzione che rende questa attività più facile e veloce. Se stai pensando a come implementare la tua app chiedici un parere e noi ti consiglieremo quale strategia sarà meglio adottare e magari la migliore sarà proprio React Native.

Conosci il nostro web team

Fabiana Zardetto
Federico Flaiano
Andrea Lucioli

Ci piacerebbe discutere il tuo progetto e aiutarti a rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere. 

Contact Info

Reiss Digital Life – Full-service web agency – Via Panfilo Tedeschi, 1 – 67100, L’Aquila[email protected] – P.IVA 01933340661

RRDL Symbol Code